Le mostre temporanee, gli artisti e le opere

"In una galleria, i pezzi esposti si trasformano in ex-voto sospesi, e tutto ciò funziona, sino a quando l’artista ha un’intenzione di questo genere, quando ci crede e crea un legame esistenziale, se no, non è che una scena teatrale.
Quando un direttore di galleria accetta le opere, quando l’artista stesso le installa, esse assumono un’altra dimensione" 

(Pino Pascali)

MOSTRE IN PROGRAMMA

Infinita infanzia

mostra collettiva a cura di Saverio Verini


Apertura al pubblico: 23 marzo 2024 - 16 giugno 2024

Il piano terra di Palazzo Collicola ospita Infinita infanzia, una mostra collettiva a cura del direttore dei Musei Civici di Spoleto, Saverio Verini. Il progetto espositivo prende spunto dal saggio La stagione fatata, scritto da Verini e pubblicato dalla casa editrice Castelvecchi.

Cose bellissime che si dissolvono (un incontro)

installazione di Daniele Di Girolamo


Apertura al pubblico: 23 marzo 2024 - 9 giugno 2024

Il Piano Nobile, negli spazi adiacenti alla Biblioteca Carandente, ospita l’intervento Cose bellissime che si dissolvono (un incontro), realizzato nel 2023 da Daniele Di Girolamo (Pescara, 1995).

Compresenza

mostra personale di Eduard Habicher


Apertura al pubblico: 23 marzo 2024 - 9 giugno 2024

Al secondo piano è allestita Compresenza, una mostra personale di Eduard Habicher (Malles Venosta, 1956). L’artista altoatesino espone una serie di sculture disseminate in diverse stanze del piano, in diretto dialogo con la collezione permanente di arte contemporanea.

le ultime mostre concluse

Visita il centro di documentazione per vedere tutte le mostre inserite

Da Monterrey a Monteluco

Calixto Ramírez


Inaugurazione sabato 11 novembre 2023, ore 11.30
Apertura al pubblico: 11 novembre 2023 - 11 marzo 2024

Da Monterrey a Monteluco, mostra personale di Calixto Ramírez, nasce a margine della residenza che l’artista messicano ha effettuato nell’estate del 2022 a Spoleto, in particolare nell’area di Monteluco, un’altura occupata da un fitto bosco che si erge proprio di fronte alla città.

Eternity, her responsive body and other stories

Petra Feriancová


Inaugurazione sabato 11 novembre 2023, ore 11.30
Apertura al pubblico: 11 novembre 2023 - 11 marzo 2024

Le sale dell’Appartamento Nobile di Palazzo Collicola ospitano Eternity, her responsive body and other stories, mostra personale dell’artista slovacca Petra Feriancová. il progetto intende offrire una visione ad ampio raggio della ricerca di Feriancová, che espone per la prima volta a Spoleto.

Senza titolo

Francis Offman


Inaugurazione sabato 11 novembre 2023, ore 11.30
Apertura al pubblico: 11 novembre 2023 - 11 marzo 2024

Senza titolo (2022) di Francis Offman è un’installazione che interagisce idealmente con gli spazi della Biblioteca Carandente, quasi a simboleggiarne una potenziale emanazione.

Disegni dalla collezione

Leoncillo


Inaugurazione sabato 11 novembre 2023, ore 11.30
Apertura al pubblico: 11 novembre 2023 - 11 marzo 2024

I disegni di Leoncillo Leonardi (Spoleto, 1915 - Roma, 1968), protagonista della scultura del Novecento, costituiscono un corpus di straordinaria importanza, accompagnando tutta la sua produzione ceramica in un complementare percorso di ricerca.

Intervallo

Mostra personale di Flavio Favelli


Inaugurazione: sabato 24 giugno ore 11.00
Apertura al pubblico: 24 giugno - 16 ottobre 2023

Le stanze del Piano Nobile di Palazzo Collicola, ospitano Intervallo, mostra personale di Flavio Favelli (Firenze, 1967), artista unanimemente riconosciuto tra i più importanti della scena contemporanea italiana, grazie anche alle partecipazioni a due edizioni della Biennale di Venezia, nel 2003 e nel 2013 (in quell’occasione invitato a rappresentare il Padiglione Italia).

La sostanza agitata

Francesco Bendini, Paolo Bufalini, Lucia Cantò, Giovanni de Cataldo, Binta Diaw, Bekhbaatar Enkhtur, Roberta Folliero, Jacopo Martinotti, Lulù Nuti, Giulia Poppi, Davide Sgambaro


Inaugurazione: sabato 24 giugno ore 11.00
Apertura al pubblico: 24 giugno - 16 ottobre 2023

Il piano terra di Palazzo Collicola ospita una mostra collettiva che comprende le proposte di alcuni dei più interessanti profili emergenti dell’arte contemporanea attivi in Italia. La sostanza agitata, questo il titolo dell’esposizione a cura di Saverio Verini, presenta le opere di undici artisti under 35

Pittura preziosa
Dipinti su pietra, rame e vetro

Fondazione Marignoli di Montecorona, Spoleto
Collezione già Palazzo Valenti, Trevi
Fondazione Camillo Caetani, Roma


Inaugurazione: sabato 24 giugno ore 11.00
Apertura al pubblico: 24 giugno - 8 ottobre 2023

Sin dal Cinquecento si è data grande importanza a dipinti realizzati su superfici che hanno un valore intrinseco in sé, come la pietra – marmi, alabastri, lastre semipreziose –, il rame e il vetro.

Compilations

MICHAEL VENEZIA

Michael Venezia è uno dei più longevi pittori in attività che ha iniziato a muovere i primi passi nella corrente del Minimalismo americano, a fianco di artisti come Sol LeWitt, Dan Flavin, Robert Ryman, Donald Judd, suoi compagni di vita e lavoro a New York fin dagli anni Sessanta.

Beyond the Grid

NANCY GENN

Palazzo Collicola, sede della Galleria d’Arte Moderna Giovanni Carandente, si appresta ad accogliere un’importante mostra antologica dell’artista californiana Nancy Genn, a conferma della dimensione internazionale della città di Spoleto, sede da oltre 65 anni del Festival dei Due Mondi.

Nel più ampio cerchio, in qualche luogo…

Klaus Münch

Attraverso le forme perturbanti ma anche straordinariamente realistiche di Klaus Münch possiamo leggere aspetti meno visibili del nostro universo/mondo, ma anche più carichi di implicazioni, soprattutto alla luce di quanto successo in anni di pandemie da una parte e di importanti scoperte scientifiche dall’altra.

Euforia Carogna

Rezza Mastrella

Un habitat di sculture interattive, una mostra documentaria, un percorso evolutivo, un allestimento di scena, video e fotografie: questo è altro è Euforia Carogna, progetto appositamente pensato per gli spazi di Palazzo Collicola e realizzato anche grazie al contributo del Festival dei Due Mondi, a cui Antonio Rezza e Flavia Mastrella prenderanno parte con lo spettacolo HYBRIS.

Collezione Attolico: uno sguardo italiano

La Collezione Attolico, frutto di decenni di acquisizioni di opere prima da parte di Tommaso Lucherini (1891-1967) poi della figlia Bianca Attolico (1931-2020), è costituita da circa 500 opere tra sculture e dipinti che vanno da artisti degli anni Venti del XX secolo (de Chirico, Balla, Sironi, Pirandello, Morandi, Mafai) passando per autori delle Neoavanguardie (Schifano, Pascali, De Dominicis, Manzoni, Mattiacci, Boetti, Mauri), dell’Arte povera (Calzolari, Kounellis), fino ad artisti concettuali (Kosuth, LeWitt, Agnetti, Mochetti), esponenti della Scuola di San Lorenzo (Ceccobelli, Bianchi, Dessì, Nunzio, Gallo) o protagonisti dei nostri giorni (Kentridge, Sierra, Vezzoli, Muniz, Cattelan, Beecroft), solo per fare alcuni nomi.

EM Library. Libri e documenti dallo studio Eliseo Mattiacci

Con il progetto EM Library, Palazzo Collicola continua a porre l’attenzione verso la ricerca d’archivio ospitando alcuni nuclei di materiale bibliografico dall’archivio Eliseo Mattiacci.

FABRIZIO PLESSI: pagine di luce

Fabrizio Plessi fin dagli anni Ottanta, anticipando in maniera sperimentale e pionieristica usi della scenografia digitale oggi ormai diffusa, ha realizzato numerose scenografie elettroniche per la televisione, il teatro, la danza contemporanea o come spettacoli autonomi, tra cui quelli della trilogia del coreografo e regista Frédéric Flamand The Fall of Icarus (1989), Titanic (1992) ed Ex machina (1994), oltre a Vestire gli ignudi di Pirandello (2010), Romeo e Giulietta di Shakespeare (2006) e Fenix DNA installata presso il Teatro La Fenice di Venezia (2017).

Volti e diluvi. Opere della collezione di Palazzo Collicola

VASCO BENDINI

9 aprile 2022– 29 maggio 2022
Volti e diluvi. Opere della collezione di Palazzo Collicola è una mostra personale in omaggio ai cento anni della nascita di un artista, che con la sua arte ha segnato le sorti di buona parte dello sviluppo pittorico italiano dal dopoguerra fino ai primi anni duemila

GENETICA DELLA FORMA

Antonio Barbieri, Giulio Bensasson, Roberto Ghezzi, Giulia Manfredi, Miriam Montani, Bernardo Tirabosco, Medina Zabo

9 aprile 2022– 29 maggio 2022
Nella programmazione stagionale di Palazzo Collicola, la mostra collettiva Genetica della forma costituisce un momento di attenzione su come pratiche artistiche contemporanee stiano riformulando l’entità della forma nell’opera d’arte, a partire dall’analisi del lavoro di una selezione di artisti emergenti e mid-career.

Euforia Carogna

Rezza Mastrella

Un habitat di sculture interattive, una mostra documentaria, un percorso evolutivo, un allestimento di scena, video e fotografie: questo è altro è Euforia Carogna, progetto appositamente pensato per gli spazi di Palazzo Collicola e realizzato anche grazie al contributo del Festival dei Due Mondi, a cui Antonio Rezza e Flavia Mastrella prenderanno parte con lo spettacolo Porte.

Re-Echo

Mark Francis

26 marzo – 29 maggio 2022
Uno dei pittori inglesi mid-career più interessanti della sua generazione, Mark Francis per la prima volta vede i suoi dipinti esposti in una mostra personale in un museo pubblico in Italia.

Costellazione privata

MATTEO MONTANI

26 marzo - 29 maggio 2022
Con il progetto di Matteo Montani Costellazione privata, Palazzo Collicola rinnova l’attenzione verso la ricerca pittorica contemporanea, ospitando il lavoro di un pittore italiano accreditato anche a livello internazionale.

SPOLETOSPHERE

Modello, documenti e progetti

18 dicembre 2021 – 13 febbraio 2022
Richard Buckminster Fuller (1895-1983), architetto e designer statunitense, geniale e visionario, nel corso della sua vita progettò sempre immaginando il futuro

Maurizio Cannavacciuolo / Claudio Massini

Ma non ho bicchieri come i tuoi

13 novembre 2021– 13 febbraio 2022
Una mostra di pittura, imprevedibile, eccentrica, un dialogo tra due artisti che lavorano sui margini stessi delle immagini e della rappresentazione, della linea e dell’ornamento, dell’illusione e del significato.

Vittorio Messina

Dishabitat

9 ottobre 2021 – 30 gennaio 2022
In una larga parte del suo lavoro Vittorio Messina ha sviluppato il tema dell’Habitat e del costruire, concentrando la sua attenzione sulle iconografie di “celle” e “stanze” intese come elemento base dell’Architettura.

Giuseppe Penone

DISEGNI

26 giugno – 26 settembre 2021
Nelle sale interne della Galleria d’Arte Moderna di Spoleto (il vero e proprio cuore della collezione) è stata pensata assieme all’artista una mostra, a cura di Marco Tonelli (Direttore di Palazzo Collicola), che delinea il pensiero visivo di Giuseppe Penone non solo rispetto all’iconografia dell’albero, ma anche in rapporto alla scrittura, al disegno come mezzo espressivo autonomo, al pensare la scultura come specchio del sé, di autoritratto, di progetto esistenziale.

Mostra documentaria

Giovanni Carandente. Archives and Documents

26 giugno – 8 novembre 2021
È ora aperta finalmente al pubblico la mostra documentaria Giovanni Carandente: Archives and Documents (a cura di Lorenzo Fiorucci, Antonella Pesola e Alessandro Carandente) allestita a Palazzo Collicola negli spazi della Biblioteca Carandente e della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Collicola

Work in Progress

Opere dalla Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Collicola e The Marignoli di Montecorona Foundation

26 giugno – 26 settembre 2021
Due collezioni d’arte di Spoleto, quella della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Collicola e quella della Marignoli di Montecorona Foundation, hanno voluto mettere a confronto, creando una linea storica senza soluzione di continuità, dal XVI secolo all’epoca contemporanea, una serie particolare di opere: bozzetti, modelli, schizzi preparatori, studi.

Josè Angelino

RESISTENZE

26 giugno - 26 settembre 2021
Il lavoro di José Angelino indaga i rapporti complessi che intercorrono fra le componenti elementari della natura, da un’angolazione tesa a sperimentarne le possibilità estetiche.

Stefano Di Stasio

ASTANZE

26 giugno – 26 settembre 2021
Protagonista della stagione assai animata nella pittura italiana negli anni Ottanta (fu inserito nel movimento dei cosiddetti Anacronisti), Stefano Di Stasio, già presente nella collezione della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Collicola, qui vi espone per la prima volta con una mostra personale dal taglio scenico e coinvolgente.

Ugo La Pietra

ARTE E TERRITORIO

31 ottobre 2020 - 21 febbraio 2021
Per la prima volta a Spoleto una mostra di opere e installazioni urbane realizzate da Ugo La Pietra tra il 1965 e il 2020, espressione della ricerca che l’artista ha condotto per la decodificazione e la riappropriazione dell’ambiente urbano.

Giorgio Griffa

TUTTI I PENSIERI DI TUTTI

31 ottobre 2020 - 21 febbraio 2021
La mostra Tutti i pensieri di tutti prende il titolo da uno scritto di Giorgio Griffa realizzato durante la fase di progettazione dell’esposizione, in cui l’artista ha esplicitato alcuni punti essenziali della sua ricerca e del suo pensiero pittorico attuale, che in questa occasione si articola in un percorso di circa trenta opere di vari periodi ed anni

Paolo Canevari

CONVERGENZE.

NOTARGIACOMO E LA COLLEZIONE DELLA GAM DI SPOLETO

31 ottobre 2020 - 21 febbraio 2021
Gianfranco Notargiacomo è un artista per molti versi precursore dai linguaggi non codificati capace di passare dalla forma all’immagine, dalla struttura alla pittura con la stessa perizia e intelligenza. Proprio per questo ha rappresentato la soluzione ai nodi contrapposti l’uno con l’altro, contrastanti, intrecciati. Divergenti e convergenti allo stesso tempo

Gianni Asdrubali:

SURFING WITH THE ALIEN

27 giugno 2020 - 13 settembre 2020
A distanza di quasi venticinque anni, Gianni Asdrubali (Tuscania, 1955) torna protagonista a Spoleto con un’esposizione personale, che fa il punto sul lavoro di uno dei pittori più interessanti del panorama italiano contemporaneo, il quale fin dagli anni Ottanta si è imposto sulla scena nazionale e internazionale come un innovatore della ricerca astratta, aniconica e gestuale.

Palazzo Collicola

Contatti

Piazza Collicola 
06049 - Spoleto (Pg)
www.palazzocollicola.it

Info biglietteria/bookshop

Galleria d'Arte Moderna  
Giovanni Carandente
Spoleto

Copyright 2019, Comune di Spoleto. Credit - Policy

Il sito utilizza diversi cookies per migliorare la tua esperienza di visitia.
Per saperne di più consulta la pagina dedicata alla politica dei cookies.